TESPI AWARDS 2022, A OLIO DANTE IL PREMIO PER LA MIGLIOR CAMPAGNA STAMPA CONSUMER

La cerimonia di premiazione si è tenuta ieri al Cibus di Parma

“Miglior campagna stampa rivolta al pubblico consumer”: è questo il premio che Olio Dante ha ricevuto ai Tespi Awards 2022: l’evento – giunto alla sua 14esima edizione ed organizzato da Edizioni Turbo by Tespi Mediagroup – è pensato per sottolineare l’impegno delle aziende del settore alimentare, che si sono distinte nell’ideazione e realizzazione di prodotti, attività di marketing e comunicazione nell’anno solare 2021.

La cerimonia di premiazione si è tenuta ieri nella Sala Plenaria di Fiere di Parma, in occasione del Cibus. La giuria – formata da 101 buyer di GD e DO, normal trade e operatori del settore – ha visto come presidente Gabriele Nicotra, direttore generale di Decò Italia.

Olio Dante ha ricevuto il premio per la campagna stampa “Poesia in tavola”, ideata e sviluppata dall’agenzia di comunicazione Arcadia srl. E’ stata realizzata sulle riviste settimanali di Cairo Editore, in occasione delle celebrazioni per il 700esimo anniversario dalla morte di Dante Alighieri. Olio Dante infatti – che ha un rapporto “speciale” con il Sommo Poeta – ha scelto di celebrarlo con una etichetta in edizione limitata, portando così “la poesia in tavola”.

I due prodotti Olio di Oliva Dante Classico – n.1 in Italia tra gli oli di oliva come brand singolo (Dati Nielsen Q1’21) – e l’Olio Extra Vergine di Oliva Dante “100% Italiano” per tutto il 2021 hanno presentato a scaffale un’etichetta provvista di QR Code: inquadrandolo sulla confezione, è stato possibile navigare sulla pagina web dedicata www.oliodante.com/la-poesia-in-tavola e scoprire di più sul legame particolare tra il marchio e Dante Alighieri, con immagini storiche esclusive.

Olio Dante deve il suo nome proprio al Sommo Poeta: quando nel 1898 partirono le prime spedizioni di olio dirette in Nord America, Argentina e Australia – Paesi nei quali  il consistente flusso di emigrati italiani generava una forte domanda di prodotti alimentari nazionali – Giacomo Costa aveva una visione molto ambiziosa: portare un pezzo di Italia sulle tavole di tutto il mondo. L’idea di dare al prodotto esportato il nome “Dante” nacque proprio per offrire un richiamo diretto e immediato all’Italia.

È così dunque che è partita la lunga storia di Olio Dante: il cibo è cultura, intrecciando insieme antichi saperi, tradizioni e passioni. E portare la “Poesia in Tavola” è la mission che ancora oggi il brand si pone.

A ritirare il premio per Olio Dante Emilio Guida, Export Manager.