Con oltre 100 anni di esperienza, oggi Olio Dante S.p.A. è uno dei principali produttori di olio di oliva nel panorama internazionale, grazie alla sua presenza consolidata in tutti i cinque continenti.

Location

1849

Logo Olio Dante 1963

La storia inizia quando Andrea Costa - capostipite dell’omonima famiglia genovese - inizia a commercializzare olio di oliva e tessuti dalla Sardegna alla Liguria. Nella seconda metà dell’Ottocento, la Ditta Costa si specializza nell'acquisto di olio di oliva grezzo nei Paesi del Mediterraneo, con l’obiettivo di esportarlo oltreoceano.

Location

1898

Olio Dante Cassa Legno

Le prime bottiglie di olio vengono spedite in Nord America, Argentina e persino in Australia con il marchio Dante, dando all’olio esportato un nome che potesse venir associato immediatamente all’Italia.

Location

1910

Antico Logo Olio Dante

Il figlio di Andrea Costa, Giacomo, fonda la società commerciale “Giacomo Costa fu Andrea”, con in mente una visione ambiziosa: portare un pezzo di Italia nelle cucine di tutto il mondo.
La sua mission vincente porterà Olio Dante sulle tavole di milioni di consumatori per oltre un secolo.

Location

Gli anni 2000

Brand Olio Dante

Nel 2008 il gruppo spagnolo SOS-Cuetara acquisisce il brand italiano dalla multinazionale anglo-olandese Unilever (che lo aveva acquisito nel 1985) per poi rivenderlo, nell’aprile 2009, agli Oleifici Mataluni di Montesarchio (Benevento), dove oggi è stabilita l’azienda.
Gli Oleifici, sotto la guida del Presidente Biagio Mataluni, riescono a riportare in Italia lo storico brand dopo 24 anni. La Società, rinominata Olio Dante S.p.A., acquisisce altri brand storici, tra cui Topazio, OiO, Lupi e Olita.

Location

2014

Lo Stabilimento Olio Dante

Ismea (ente pubblico economico legato al Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali) entra nel capitale della Olio Dante S.p.A., al fine di rafforzare la presenza dei marchi oltre i confini nazionali.

Location

2016

Lo Stabilimento Olio Dante

La management company Oxy Capital, insieme al fondo Attestor Capital, decide di investire nell’azienda, con un piano industriale di sviluppo, incentrato sull’incremento della saturazione degli impianti produttivi e sull’internazionalizzazione.

Location

Oggi

Lo Stabilimento Olio Dante

L’azienda vanta un moderno impianto di produzione, esteso su una superficie di 50.000 metri quadrati, con un frantoio (250.000 kg di olive / giorno), 2 raffinerie (olive e semi, 250.000 kg / giorno), 20 linee di imbottigliamento (fino a 1.000.000 lt / giorno) e un laboratorio di controllo qualità di alto livello. Si colloca tra i principali produttori di oli alimentari nello scenario internazionale con le più importanti etichette storiche italiane, producendo anche in private label tramite una joint venture con il colosso oleario portoghese Sovena.